start-logo

COSA

 

StART è il nuovo spazio (fisico e virtuale!) di dialogo e di consulenza, di SD Factory.
È rivolto a giovani creativi dell’Emilia Romagna pronti a intraprendere percorsi di professionalizzazione del proprio talento.

 

StART può dunque esserti di supporto per :

  • Opportunità formative

  • Aspetti amministrativi e burocratici

  • Elementi di comunicazione e autopromozione

  • Reperimento risorse o opportunità di finanziamenti

  • Occasioni di produzione, esibizione, visibilità

  • Costruzione di reti fra enti e realtà attivi in ambito artistico-culturale

 

Oltre al prioritario lavoro di informazione-consulenza e di costruzione di partnership con soggetti analoghi sul territorio regionale e nazionale, stART attiverà anche momenti formativi “tecnici” per la regolarizzazione della professione e altri momenti di approfondimento sulla base anche alle concrete esigenze dei diretti interessati, oltre a spazi di confronto con artisti già professionisti..

 

Presso stART puoi trovare professionisti e operatori del settore, impegnati su tutta la filiera del percorso formativo e professionalizzante a partire dai diversi linguaggi espressivi, in un contesto su scala nazionale.
Il servizio si avvale anche di una ricca dotazione di luoghi e ambienti in cui immaginare alcune possibili fasi del tuo percorso professionale artistico.

COME ACCEDERE

  • Per incontri in presenza (presso SD Factory) oppure online, lo spazio è attivo ogni martedì, dalle 15 alle 18, solo su appuntamento scrivendo a start.sdf@arcire.it.

  • Puoi anche utilizzare questo indirizzo mail per avere info, consulenza e consigli “in differita”.

CHI

Cristina Severi

Dopo il percorso universitario presso la Facoltà di Architettura di Firenze, ha scelto di far propendere la propria attività verso il mondo della musica che aveva intercettato durante gli anni universitari.
La prima esperienza è stata in Piazza San Giovanni a Roma per il 
Concertone del 1 maggio: ha lavorato in produzione per 13 edizioni. Si è avvicinata inoltre al mondo dei club collaborando con il circolo I vizi del Pellicano di Correggio; ha poi costituito una sua associazione, Idee di gomma, con la quale progetta eventi culturali sul territorio della provincia di Reggio Emilia.
Tra i vari si cita gARTen, festival artistico 
multidisciplinare che racchiude nella stessa cornice scultura, cinema, giocoleria, musica e teatro narrazione. Da un punto di vista professionale ha portato avanti il suo percorso in produzione sia in tour che come local (Vinicio Capossela, Ermal Meta, Mario Biondi; tra gli

eventi Festival della Fotografia Europea, Etruria Eco Festival, Stupinigi Sonic Park ed altri oltre che eventi aziendali). All’attività di produzione ha affiancato, negli ultimi anni, quello di social media manager partendo dalle esperienze della sua associazione, per poi seguire progetti di band o etichette (Bud Spencer Blues Explosion, Giardini di Mirò, Antenna Music Factory). Attualmente fa parte nel direttivo di SPIN Nazionale, associazione di categoria che rappresenta quelle che vengono definite imprese culturali e creative.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cristina Severi Reggio Emilia.JPG

Nicolò Fantini

Nato nel 1991 a Reggio Emilia, vive da sempre a Cavriago. Nel 2015 si è laureato in Beni Artistici e dello Spettacolo all'Università degli Studi di Parma. Dal 2013 al 2017 è stato presidente  dell'associazione giovanile Cuariēgh on the Road, dal 2017 è presidente dell'APS Circolo Kessel di Cavriago.
Grazie a queste esperienze ha potuto sviluppare la 
sua passione per l'organizzazione di eventi e per la musica dal vivo tanto da renderle la propria attività a tempo pieno.
Dal 2017 lavora presso l'azienda Antenna srl, che cura gli 
interessi di artisti nazionali con attività di management, tour e scouting. Alcuni degli artisti con cui ha lavorato sono Coez, Lo Stato Sociale, Willie Peyote, Calibro 35, Rancore, Mecna.

Nicolò Fantini.JPG

FAQ

Cos'è stART?


stART è un divano rosso su cui potrai sedere per ricevere una consulenza in merito alla tua attività di giovane artista da parte di esperti del settore.




Dove si trova stART?


stART è all'interno di SD Factory, via Brigata Reggio, 29 a Reggio Emilia.




Quando è aperto stART?


stART è aperto tutti i martedì (esclusi i festivi) dalle 15 alle 18.




Non ho la possibilità di raggiungervi, come faccio?


Compila il form di richiesta (link) in tutti i suoi campi. Ti ricontatteremo al più presto per fissare un appuntamento online.




Chi può accedere alle consulenze di stART?


stART è uno sportello di consulenza per giovani artisti dai 18 ai 35 anni residenti in Emilia Romagna.




Che tipo di consulenza può offrirmi stART?


stART può aiutarti a definire meglio il tuo progetto, individuando percorsi sia di professionalizzazione che di formazione. Inoltre a renderlo spendibile e a suggerire percorsi e spazi per poterlo concretizzare e condividere con il pubblico.




Quanto costa la consulenza di stART?


Il tuo percorso con stART sarà assolutamente gratuito in ogni momento per quanto concerne la consulenza.




A quali arti è dedicata stART?


Non ci sono vincoli sulle discipline artistiche trattate da stART.




Chi saranno i miei interlocutori?


stART ti offre la consulenza di Cristina Severi e Nicolò Fantini, professionisti nel settore artistico che potranno seguirti in tutto il percorso. Qui (link) puoi consultare le loro biografie.




Dove trovo maggiori informazioni su stART e come posso contattarlo?


Puoi trovare informazioni sull'apposito spazio del sito della SD Factory di Reggio Emilia. Aggiornamenti continui li potrai avere seguendo i siti, le pagine Facebook e i profili Instagram del Comune di Reggio Emilia - Portale Giovani, SD Factory - Laboratorio creativo e ARCI Reggio Emilia




Come posso contattarvi per ulteriori informazioni?


Puoi inviare una mail a start.sdf@arcire.it, oppure compilare direttamente il form di richiesta.




Chi sono i promotori di stART?


stART è un progetto promosso dal Comune di Reggio Emilia, finanziato dalla Regione Emilia Romagna e attivato da Arci Reggio Emilia in collaborazione con la Cooperativa Centro Sociale Papa Giovanni XXIII Onlus